1 - COME VALUTARE LA CASA.

Il proprietario di un immobile difficilmente riesce a dare una quotazione di mercato obiettiva. Il suo giudizio è influenzato da molteplici fattori, come il legame affettivo, oppure la necessità di realizzare un guadagno rapido. In ogni caso, conviene chiedere una valutazione esterna, prima di stabilire un prezzo che potrebbe essere troppo alto o troppo basso. IMI può fornire la sua consulenza, gratuita e senza impegno, per avere un punto di riferimento sicuro, sempre in linea con l’andamento del mercato immobiliare.

2 - LA RACCOLTA E LA VERIFICA DEI DOCUMENTI.

Mettere in vendita un appartamento richiede una grande mole di documenti, che vanno ordinati con attenzione per non compromettere la buona riuscita della transazione. IMI Immobiliare Milano si occupa di verificare che sia tutto in regola, intervenendo con il suo supporto in caso ci siano lacune o si debba produrre qualche certificato perduto. In particolare, questi i principali materiali necessari:

  • la planimetria catastale,
  • l’atto di provenienza (rogiti, successioni, assegnazioni ecc.),
  • i documenti comprovanti eventuali lavori e modifiche interne all’immobile,
  • l’attestato di prestazione energetica,
  • l’ultimo verbale dell’assemblea condominiale, con ripartizione delle spese,
  • la carta d’identità e il codice fiscale.

3 - COME AFFIDARE UN INCARICO.

Ci sono molte formule per la vendita di un appartamento attraverso un intermediario, si può richiedere quella più adatta alle proprie esigenze. IMI Immobiliare Milano si preoccupa di fornire un accordo su misura, a seconda del tipo di situazione in esame. Gli agenti IMI, infatti, hanno una solida preparazione, basata sull’attenzione ai dettagli e al rapporto di fiducia con i propri clienti, in modo da arrivare alla migliore trattativa possibile, che li soddisfi in pieno.

4 - LA PRESENTAZIONE DELL’IMMOBILE.

Prima di mettere in vendita un appartamento, occorre guardarlo con occhi diversi. Che impressione potrà fare ad un potenziale acquirente? Come presentarlo per ottenere le condizioni ottimali? IMI Immobiliare Milano conosce molto bene l’importanza di una perfetta presentazione, infatti è stata una tra le prime in Italia a fornire una consulenza speciale, che studia il valore potenziale di una casa, per valorizzarla alle massime quotazioni di mercato. E’ un servizio esclusivo IMI e si chiama HOME STAGING

 

.

Scopri di più

5 - GESTIRE GLI APPUNTAMENTI.

Questa è una fase molto delicata della vendita immobiliare, ci vuole la massima disponibilità e una preparazione esauriente, per rispondere a tutti i quesiti del possibile acquirente, in modo da trasmettere serietà e fiducia. In caso contrario sarà difficile concludere un buon affare. IMI Immobiliare Milano presta molta attenzione a questo passaggio cruciale, in modo da offrire sempre ai suoi clienti il supporto necessario per un gestione puntuale, precisa ed affidabile delle visite.

6 - Prepararsi alla vendita.

Ci siamo, ecco il momento più atteso, dove muoversi con estrema cautela. Una volta concordato l’importo con l’acquirente, è consigliabile stipulare un contratto preliminare e stabilire una caparra come garanzia. Poi, prima del rogito, ci sono ancora controlli finali da fare, come la ricerca di eventuali ipoteche “nascoste”, oppure curare l’estinzione di un mutuo. Ma per queste o altre procedure, IMI Immobiliare Milano ha una squadra di consulenti capaci di tutto, anche togliere quei pensieri che non lasciano dormire tranquilli.

7 - LE COSE DA FARE DOPO.

Finalmente la vendita è conclusa, gli atti notarili sono stati depositati e si può considerare la transazione conclusa. Ci vuole un ultimo sforzo, per le procedure finali. Ad esempio chiudere i contratti delle utenze, comunicare al Comune la cessazione delle tasse sull’immobile, avvisare l’amministratore del passaggio di proprietà e conteggiare le spese condominiali. Se ce ne fosse bisogno, IMI Immobiliare Milano può indicare le figure professionali per seguire anche questa fase, per chiudere in bellezza.

1- FISSARE UN IMPORTO,
INCLUSE LE SPESE.

Non è così semplice capire quanto comporti l’acquisto di una casa, perché oltre alla spesa per l’immobile, vanno considerate altre voci. Ad esempio, una ristrutturazione anche minima, la parcella del notaio, a carico di chi acquista, le tasse relative, ecc. ecc. IMI Immobiliare Milano fornisce una chiara tabella dei costi extra, per avere uno strumento di valutazione preciso ed affidabile.

2 - VALUTARE LA CONVENIENZA DI UN MUTUO.

I mutui si sono evoluti e si possono adattare alle diverse situazioni di reddito. Di solito conviene affidarsi alla propria banca per ottenere le migliori condizioni, ma può essere utile consultare un broker di fiducia per una valutazione sul prestito. IMI Immobiliare Milano ha una fitta rete di consulenti che possono fornire questo servizio, con informazioni autonome e in linea con il mercato.

3 - DECIDERE LE PRIORITÀ PER LA CASA IDEALE

Sapere che casa si vuole aiuta a risparmiare, se non altro in termini di tempo. IMI Immobiliare Milano propone una scala di valori sulla quale modellare i propri desideri, che tenga conto della tipologia e metratura, del tipo di stabile e delle sue condizioni, tanto per cominciare. Una volta definiti i paramenti si può partire, con le idee chiare è tutto più facile.

4 - SCEGLIERE DOVE, COME E PERCHÉ,

Quando si sceglie una zona sulla quale concentrare le proprie ricerche, bisogna capire le reali prospettive che offre. È importante considerare molte variabili, come i mezzi di trasporto o i servizi commerciali e culturali. IMI Immobiliare Milano si concentra sui requisiti fondamentali, ad esempio la vicinanza ad un parco, per una valutazione obiettiva ed esaustiva.

5 - COSA FARE QUANDO SI TROVA LA CASA.

Per dimostrare il proprio interesse, di solito si sottopone al venditore un modulo che proponga la propria offerta. Il consulente di IMI Immobiliare Milano può redigere una proposta precisa, studiata insieme all’acquirente, in modo che  la trattativa diventi ufficiale e seria, con modalità precise e vincolanti, una bella garanzia per tutti.

6 - GESTIRE L’ACQUISTO E IL ROGITO.

La compravendita di un immobile deve essere sancita da un pubblico ufficiale, il notaio, che viene scelto dall’acquirente. Il consulente IMI Immobiliare Milano fornisce tutte le informazioni relative alla documentazione necessaria, per non dimenticare nulla. Infine, con l’atto di rogito notarile, la proprietà dell’immobile viene trasferita dal venditore al compratore.

7 - LE COSE PIÙ IMPORTANTI DA FARE DOPO.

Manca poco, ma è importante non trascurare alcune procedure di legge, che alla lunga potrebbero creare problemi al nuovo proprietario. Ad esempio, fare la denuncia per la tassa sui rifiuti, con l’apposito formulario comunale. Oppure fare la voltura delle utenze principali, come luce, gas, Internet.

IMI Immobiliare Milano su richiesta può assistere anche in questo piccolo, ultimo sforzo.